Bonus vacanze: un’occasione per visitare un’incantevole e inedita Firenze

Bonus vacanze: un’occasione per visitare un’incantevole e inedita Firenze

Se hai la possibilità di beneficiare del bonus vacanze 2020 che è stato stabilito dal Decreto Rilancio per promuovere il turismo all’interno del nostro Paese, ricco di luoghi d’arte e cultura, puoi cogliere l’occasione per trascorrere un periodo in una delle città italiane che tende a distinguersi, ovvero Firenze.
Insieme alla tua famiglia o in coppia, avrai la possibilità di trascorrere una vacanza a prezzi scontati e pernottare in hotel, agriturismi, B&B, campeggi e villaggi turistici italiani. Si tratta di un’occasione per sostenere le strutture turistiche del Paese colpite dalla crisi sanitaria e allo stesso tempo soggiornare e ristorarsi a costi inferiori e particolarmente accessibili.

 

Come ottenere il Bonus Vacanze a Firenze

Il Bonus vacanze,volto a rilanciare il turismo nel Bel Paese, è un incentivo studiato con lo scopo di sostenere anche le tante famiglie italiane che durante la pandemia hanno rinunciato al classico periodo di ferie ma che desiderano comunque godere di una meritata vacanza. I requisiti per fare richiesta del bonus vacanze 2020 sono d’essere in possesso del modello ISEE con reddito fino a 40.000€ e per il quale calcolo è necessario presentare telematicamente la Dichiarazione Sostitutiva Unica, nota come DSU, entro il 31 dicembre 2020. A tal proposito, è possibile fare riferimento al sito INPS per tutte le informazioni in merito alla compilazione e alla presentazione della domanda stessa. All’interno della richiesta occorrerà inserire i dati anagrafici e quelli inerenti il reddito e il patrimonio del nucleo familiare.
La domanda può essere presentata esclusivamente essendo in possesso dell’identità digitale SPID o CIE 3.0; averli è tuttavia molto semplice e le indicazioni sono presenti anche sui motori di ricerca. Durante la compilazione sarà necessario inserire le credenziali SPID e successivamente inserire i dati ISEE. La domanda per richiedere il bonus vacanze 2020 può essere presentata esclusivamente in modalità digitale tramite l’apposita app IO, scaricabile su tutti gli app store presenti nei cellulari. Una volta ottenuto il bonus, il quale è identificato con un codice univoco associato a un QR code, sarà sufficiente tenerlo sul cellulare, senza doverlo stampare e presentarlo in fase di prenotazione presso la struttura ricettiva fiorentina prescelta, unitamente al codice fiscale. L’importo del bonus è regolato in proporzione al nucleo familiare: se quest’ultimo è composto da 3 persone, spettano 500€, se da 2 soggetti l’importo è pari a 300€ e a 150€ in caso di persona singola.

 

Requisiti per ottenere il Bonus Vacanze

Il bonus vacanze può essere usato da un solo membro della famiglia, anche se diverso da quello richiedente e non può essere dilazionato, ma speso in una soluzione presso un’unica struttura ricettiva che potrai scegliere su www.destinationflorence.com. Si tratta di un portale, sostenuto dal Comune di Firenze, rivolto a turisti, ma anche ai residenti, su tutto ciò che si può fare a Firenze. Destination Florence è il sito più completo nel quale potrai reperire tutte le informazioni necessarie: potrai cercare la struttura ricettiva più adatta alle tue esigenze, i posti migliori e dove mangiare la cucina tipica fiorentina e le esperienze da sogno per vivere Firenze fino in fondo con tour cittadini e visite in luoghi d’arte e in mezzo al verde della Toscana. L’80% del bonus deve essere usato come sconto sul totale del pagamento dovuto alla struttura, mentre il restante 20% sarà utilizzato, sempre dall’intestatario del documento relativo alla vacanza, come detrazione d’imposta quando presenterà la dichiarazione dei redditi. Il gestore della struttura ricettiva, invece, riceverà il rimborso sotto forma di credito d’imposta che potrà scegliere se usare come compensazione o cedere a istituti di credito.
La richiesta per avere il bonus deve essere presentata tassativamente entro il 31 dicembre 2020 e il soggiorno acquistato entro la stessa data.

 

Perché utilizzare il Bonus Vacanze 2020 a Firenze

In un periodo in cui le città d’arte, tipicamente assediate dai turisti, sono oggi meno affollate dalle persone a causa delle conseguenze legate alla pandemia, è possibile visitare Firenze in totale sicurezza. Avrai l’occasione di fare dei tour guidati a piedi per la città e vedere le più belle attrazioni del borgo rinascimentale con tranquillità: visitare il centro storico, ammirare l’arte custodita in posti come gli Uffizi e la Galleria dell’accademia e visitare tanti altri musei e luoghi culturali senza subire le classiche file che possono durare anche ore. Potrai visitare una Firenze inedita, come raramente capiterà di vedere, facendo tour in mezzo al verde e a prezzi convenienti insieme alla tua famiglia. Avrai anche l’opportunità di degustare la cucina locale fiorentina in luoghi perfettamente contingentati, di scoprire le cantine e le enoteche note per contenere le eccellenze della zona. Scegli la tua esperienza sul sito di Destination Florence e approfitta per vivere un momento di relax e spensieratezza in una delle capitali più belle e visitate al mondo.

 

Conclusioni

Richiedendo il bonus vacanze 2020 tramite l’app IO, potrai cogliere l’occasione di visitare Firenze a prezzi molto convenienti e scoprire un lato della città inedito, che non scorderai mai.