Sleddog, come trasformare una vacanza standard in un’ esperienza unica

Sleddog, come trasformare una vacanza standard in un’ esperienza unica

sledogg

Sleddog significa scoprire luoghi incantati su una slitta trainata dai cani da neve.

Lo sleddog è uno sport invernale che deve il nome all’unione di due termini americani: sled che sta appunto per “slitta” e dog che vuol dire “cane”. Nel freddo Nord-America, la slitta trainata da razze di cani nordici, tipo il Siberian Husky, era un tempo l’unico mezzo di trasporto a disposizione degli Eschimesi, e in generale dei pionieri, per effettuare spostamenti lunghi o brevi nonostante la rigidità del clima.

Nel tempo, tale pratica è diventata una vera e propria disciplina, che si è diffusa in Italia verso la fine degli anni ’80 grazie alla fondazione di apposite scuole nelle località montuose più suggestive del nostro Paese. Tuttavia, per provare l’emozione di osservare un paesaggio innevato a bordo di una slitta trainata dagli husky non occorre necessariamente una particolare preparazione atletica.

Oltre alle competizioni ufficiali, infatti, le scuole di sleddog organizzano escursioni fra le montagne alla portata di tutti. Grazie all’esperienza e alle indicazioni dei maestri, chiunque può scoprire l’emozione che scaturisce dall’instaurare un rapporto di intesa con gli straordinari cani da slitta, imparando perfino a fare il “musher”: colui che guida il mezzo impartendo gli ordini al branco.

E’ entusiasmante, inoltre, il fatto che le scuole italiane di sleddog organizzino itinerari di husky-trekking anche durante i mesi estivi, con i cani alla guida di escursioni a piedi adatte sia agli adulti che ai bambini. Anche in questo caso non occorre alcuna preparazione o attrezzatura particolare, è importante solo indossare l’abbigliamento adatto: scarponi e giacca a vento per ogni evenienza. L’atmosfera che si verrà a creare grazie alla bellezza del paesaggio e alla confidenza con i cani vi regalerà un’esperienza davvero unica e indimenticabile.

Per quanto riguarda i costi, il consiglio per un soggiorno low cost in montagna all’insegna dello sleddog è di prenotare con largo anticipo rispetto al periodo scelto, approfittando così delle tariffe più basse messe a disposizione dagli albergatori. Oppure, al contrario, di puntare ai pacchetti last minute adatti a tutte le tasche.

La grande gioia che i cani riusciranno a trasmettervi sarà la conquista che vi ripagherà di tutto.